Julian Rachlin
INTERPRETI
Julian Rachlin / violino
Sarah McElravy / viola
Boris Andrianov / violoncello
Itamar Golan / pianoforte

PROGRAMMA
Mozart, Quartetto n. 2 in mi bemolle maggiore K. 493
Brahms, Quartetto n. 2 in la maggiore op. 26

Per definire Julian Rachlin l’aggettivo “poliedrico” sembra limitativo. Direttore d’orchestra, solista, artista discografico, musicista da camera, insegnante e direttore artistico, da oltre trent’anni Rachlin solca i palcoscenici di tutto il mondo, entusiasmando il pubblico con uno stile elegante e dinamico. E poi, per non farsi mancare niente, è apparso anche in alcuni film, con attori del calibro di John Malkovich, Roger Moore e Gerard Depardieu.
Forte sostenitore della rilevanza della musica classica nell’attuale quadro culturale, Rachlin collabora con compositori di oggi (tra i quali Penderecki, Kancheli, Vangelis e Auerbach) e attrarre artisti di diverse discipline, background e generi attorno ai suoi progetti: il festival Julian Rachlin & Friends di Dubrovnik e lo Herbstgold-Festival di Eisenstadt, in Austria, di cui è stato recentemente nominato direttore artistico.
Partner musicale abituale di mostri sacri come Martha Argerich, Evgeny Kissin, Denis Matsuev, Janine Jansen, Vilde Frang e Mischa Maisky, dopo 14 anni di assenza Rachlin torna all’Unione Musicale con tre musicisti d’eccezione: il raffinato pianista Itamar Golan, la violista Sarah McElravy (sua compagna anche nella vita), Boris Andrianov, pupillo di Rostropovic e Shaffran, che si è segnalato all’attenzione generale con il terzo posto al Concorso Cajkovskij di Mosca e la vittoria al Concorso Janigro di Zagabria.
Scegli la data e l'ora dell'evento tra quelle evidenziate e vai alla sezione Acquisto
Acquista biglietto - Julian Rachlin - mercoledì 08/12/2021 - 20:30



Siamo spiacenti, ma per accedere al sito è necessario abilitare il tuo browser all'esecuzione dei javascript.